Ultimo aggiornamento martedì, 17 luglio 2018 - 11:23

VAR, clamoroso dietrofront? Il progetto può essere abbandonato, le parole di Collina

News
28 dicembre 2017 19:14 Di salvatore
2'

La Fifa deciderà a marzo se adottare o meno la Var al prossimo Mondiale in Russia. Lo ha fatto sapere Pierluigi Collina, responsabile della Commissione Arbitri della Federcalcio mondiale, intervenuto a Dubai alla seconda giornata del Globe Soccer. “È ancora presto per dirlo, una decisione verrà presa a marzo. La Var è ancora in una fase sperimentale, la decisione è partita a marzo 2016 e deve durare almeno due anni.

Al prossimo esecutivo dell’Ifab a marzo valuteremo i risultati e si deciderà se farla partire da subito, se prorogare il periodo di prova o se abbandonare il progetto perché valutato negativamente”.

La Var non dà una risposta definitiva, offre una soluzione agli errori gravi che un arbitro può commettere, ma deve essere chiaro che il calcio non è un gioco perfetto”, ha spiegato Collina, mentre il fischietto tedesco Felix Brych ha sottolineato che “la Var offre più aiuti all’arbitro, ma chi decide e in ultima analisi è il responsabile è sempre l’arbitro”.

Brych, che ha già diretto 10 gare in Bundesliga con la Var, ha poi fatto sapere che prima della Coppa del Mondo si terrà un campus di formazione specifica per gli arbitri di 6-8 settimane, fermo restando che, come ha detto Collina, “non è ancora deciso se la Var sarà utilizzata o meno in Russia”.

Fonte: premium sport hd

fonte: areanapoli.it (VAR, clamoroso dietrofront? Il progetto può essere abbandonato, le parole di Collina)

Loading...
LEGGI COMMENTI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi