Ultimo aggiornamento giovedì, 19 Maggio 2022 - 21:44

Sconcerti. “Per vincere preferisco sempre Allegri a Inzaghi. Non mi sorprenderei se l’Inter…”

News
12 Maggio 2022 21:32 Di salvatore
2'

Ai microfoni di TMW Radio, Mario Sconcerti ha fatto le sue considerazioni sulla finale di Coppa Italia vinta ieri dall’Inter contro la Juventus all’Olimpico di Roma:

Una sua visione sulla partita di ieri sera? 

“Per quanto riguarda la Juventus penso abbia finito un ciclo e ha bisogno di essere rifondata. Ieri secondo me ha avuto sfortuna perché fino al rigore meritava di vincere. L’Inter è stata davvero troppo tempo senza tirare in porta. Poi questa sfortuna diventa una sfortuna che meriti perché non hai il piacere di giocare che per esempio hanno i nerazzurri.  La partita di ieri poi è stata decisa da secondo me il calciatore del campionato che è stato Perisic”.

Per quanto riguarda l’Inter, cosa è mancato per stare davanti?

“Secondo me è mancata un po’ la prontezza mentale. Dopo il derby e l’eliminazione della Champions League c’è stata un po’ una crisi. In quel momento penso che i nerazzurri in quel momento abbiano capito che c’era bisogno di nuovo di crederci per vincere. Il campionato è stato perso in quel periodo. Non c’è da meravigliarsi se vincesse lo scudetto. I nerazzurri sono una squadra completa a differenza del Milan che ha saputo superare se stessa ed è stato allenato benissimo”.

Lei disse che avrebbe scelto per vincere sempre Allegri ad Inzaghi, conferma la sua visione?

“Si io continuo a credere in questa cosa. Devo essere sincero non mi è molto piaciuto questo anno perché penso che lui credesse di riuscire subito a rimettere in carreggiata la Juventus”.

fonte: https://www.fcinter1908.it/ultimora/sconcerti-finale-coppa/?fbclid=IwAR1729I1zhimIaB-bvAuKM8abjfEHs5V-tnuhf62YHumFXy9ilRsvLfpN7Q