Ultimo aggiornamento mercoledì, 23 agosto 2017 - 16:38

Sconcerti: “Candreva prevedibile, l’Inter ha bisogno di qualcosa in più”

News
7 agosto 2017 15:01 Di Redazione
1'

Sull’edizione odierna del Corriere della Sera Mario Sconcerti è tornato a parlare dell’Inter, analizzando il precampionato dei nerazzurri. La sua analisi ha diviso i tifosi della Beneamata, le critiche vanno bene ma devono essere fatte conoscendo a fondo la squadra e ogni singolo giocatore.

“C’è qualcosa di forte che nasce nell’Inter. Gagliardini e Vecino sono centrocampisti importanti. Precisi, verticali. Borja è soprattutto un riferimento umano: ottimo con il pallone, meno quando il pallone è all’avversario. Però è un capo, cosa che all’Inter mancava. Se si vuole tentare una corsa accelerata in campionato è utile sostituire subito Candreva con Emre Mor.

sconcerti

È rischioso, ma può essere decisivo. Candreva è nella fase in cui fa molto ma quasi tutto prevedibile. L’Inter ha bisogno di più. Non mi meraviglierei se Spalletti usasse Vecino alla Nainggolan. Ha un gran tiro e sa dribblare. L’acquisto migliore dell’Inter è stato comunque l’allenatore”.

Loading...
LEGGI COMMENTI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi