Ultimo aggiornamento giovedì, 05 Dicembre 2019 - 15:38

Rimpianti? L’Inter si prepara a incassare: il Psg si muove già a gennaio per Icardi. E non solo…

News
18 Novembre 2019 15:29 Di salvatore
3'

Nella scorsa sessione di mercato, l’Inter ha fatto delle scelte importanti e ha deciso di cedere alcuni giocatori che fino alla passata stagione erano stati dei punti fissi della squadra. Sono 5 i giocatori mandati in prestito da Marotta e Ausilio e non mancano i nomi importanti: Icardi, Nainggolan, Perisic, Joao Mario e Dalbert. Tutti stanno avendo un ottimo rendimento, ci sarà da capire chi in estate verrà confermato e chi no. L’Inter in estate potrebbe incassare oltre 110 milioni di euro, senza considerare Gabigol, al quale a dicembre scadrà il prestito col Flamengo. Tuttosport si interroga sul fatto che queste trattative portino rimpianti o siano grandi affari.

ICARDI – “Nessuno, dentro il club, sembra rimpiangere Icardi nonostante l’ex bomber abbia finora segnato col Psg 9 gol in 10 partite. Il rapporto fra Icardi e il pianeta Inter era ormai spezzato, impossibile ricomporre una frattura creatasi non solo fra dirigenza e giocatore, ma anche nello spogliatoio con i compagni. Certo Icardi sta segnando tantissimo, anche in Champions (4 in altrettante gare), competizione dove invece l’Inter fatica e Lukaku arranca. Ma il belga in campionato non sta deludendo e in casa nerazzurra sono tutti convinti che il suo rendimento crescerà ancora. Comunque più Icardi farà gol, più l’Inter vedrà aumentare le possibilità che il Psg possa riscattarlo a fine stagione. Sul piatto ballano 70 milioni e in Francia gira voce che il Psg possa metterli sul tavolo anche a gennaio”.

NAINGGOLAN – “Di sicuro Icardi non è in cima alla classifica dei rimpianti dei tifosi, anzi. Piuttosto i sostenitori nerazzurri si stanno mordendo le mani per le prestazioni di Nainggolan a Cagliari, un giocatore che probabilmente anche Conte avrebbe tenuto con sé, ma che, non avendo garantito di poter avere una condotta da “soldatino”, è stato sacrificato all’altare di uno spogliatoio più coeso. Radja a Cagliari è tornato Ninja e nelle ultime gare ha trascinato la squadra di Maran in zona Champions. Nainggolan è in prestito secco a Cagliari e a fine stagione avrà un peso a bilancio per l’Inter di circa 19 milioni. Il Cagliari potrebbe comprarlo? Difficile dirlo, non tanto per il prezzo del cartellino, quanto per l’ingaggio del belga, 4.5 milioni. Nainggolan sarebbe disposto a un drastico taglio per questioni di cuore? Chissà. Ma se Nainggolan dovesse tornare a Milano dopo una super stagione in Sardegna, l’Inter avrà comunque più possibilità di trovare acquirenti in giro per l’Europa”.

JOAO MARIO/PERISIC/DALBERT – “Il croato è al Bayern che ha un diritto di riscatto fissato a 20 milioni, non è un titolare fisso, ma quando gioca fa il suo. In primavera si capirà meglio il suo destino. Se dipendesse dal rendimento avuto in questi mesi, sarebbe invece certo l’acquisto di Joao Mario per 18 milioni da parte della Lokomotiv Mosca: il portoghese sta brillando e in Russia sono molto soddisfatti. Dalbert è invece in prestito secco alla Fiorentina, ma dopo due stagioni negative a Milano, si è almeno rilanciato diventando un punto fermo dell’undici di Montella”, aggiunge Tuttosport.

fonte: https://www.fcinter1908.it/copertina/icardi-psg-gennaio/?fbclid=IwAR3hWLFaHNI5-bIaEmumKHiPGaHN3nTCqMURTDcnoF_9TtnfFBwEdzwW38I

Loading...
LEGGI COMMENTI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi