Ultimo aggiornamento giovedì, 18 ottobre 2018 - 15:20

Marelli: “Handanovic mai da rosso, non c’è un solo elemento. Ammonizione giusta perché…”

News
4 ottobre 2018 15:56 Di salvatore
2'

L’ex arbitro Luca Marelli ha spiegato perché la decisione del direttore di gara di Psv-Inter di non espellere Handanovic sia stata assolutamente corretta: “Veloce spiegone sul (giusto) giallo ad Handanovic.

Bergwjin si lancia sulla fascia sinistra, Handanovic esce dall’area.
L’attaccante del PSV Eindhoven non allunga il pallone verticalmente ma lo sposta sulla sua destra. 
Nella prima foto Handanovic non ha ancora toccato il pallone ma Bergwjin è già oltre il pallone di un metro abbondante.

Se Handanovic non avesse toccato il pallone con la mano, l’attaccante avrebbe dovuto fermarsi, invertire la direzione di corsa, reimpossessarsi del pallone calciato alla destra sua e del portiere e, solo a quel punto, calciare in porta.

Per compiere questa operazione quanto tempo è necessario? Diciamo un paio di secondi?
Diciamo un paio di secondi (e stiamo stretti).
In un paio di secondi tre difensori dell’Inter si sarebbero trovati in area e, quello più vicino ad Handanovic, avrebbe potuto facilmente contrastare Bergwjin.

Consideriamo, infine, la posizione defilata e (con un minimo di oggettività) non troveremo un singolo elemento che avrebbe potuto supportare il cartellino rosso”.

fonte: http://www.fcinter1908.it/primo-piano/marelli-handanovic-mai-da-rosso-non-ce-un-solo-elemento-ammonizione-giusta-perche/

Loading...
LEGGI COMMENTI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi