Ultimo aggiornamento venerdì, 15 Ottobre 2021 - 17:09

Inter, un centrale per Inzaghi: torna di moda Izzo, due le alternative estere

News
10 Ottobre 2021 17:08 Di salvatore
3'

Un vice Dzeko, ma non solo: la dirigenza dell’Inter, per bocca dell’ad Marotta, proverà a regalare a Inzaghi dei rinforzi già a gennaio. Nel mirino, secondo Tuttosport, c’è anche un nuovo difensore:

Nei primi due mesi di stagione Inzaghi si è affidato praticamente sempre ai tre big, ovvero Skriniar, De Vrij e Bastoni , con l’inserimento in alcune circostanze di Dimarco. Pochissimo lo spazio – e verrebbe da dire, la fiducia – nelle cosiddette alternative, ovvero D’Ambrosio, Ranocchia e Kolarov. E se Inzaghi ha fatto zero turnover nelle prime nove gare, con i soli impegni con Atalanta e Real Madrid da bollino rosso, chissà cosa accadrà nel prossimo ciclo di partite che vedrà l’Inter impegnata nelle due sfide decisive di Champions con lo Sheriff e in Serie A negli scontri diretti con Lazio, Juventus e Milan. Ecco quindi che un quarto centrale che dia maggiori garanzie a Inzaghi verrà cercato, anche perché a fine stagione i tre sopracitati – D’Ambrosio, Ranocchia e Kolarov – vedranno i loro contratti scadere e servirà dunque un ricambio“.

Izzo ipotesi sempre attuale

Un nome che è nei radar nerazzurri già dal biennio di Conte, è quello di Armando Izzo, attualmente ai margini del progetto Toro di Juric. Il tecnico croato, che aveva allenato Izzo al Genoa, complice anche un infortunio, non ha avuto dal jolly napoletano le risposte che si aspettava e anche il giocatore sembra ormai con la testa altrove. Ha un contratto da 1.5 milioni a stagione ancora lungo, fino al 2024, ma il Torino ha di fatto ammortizzato i 10 milioni investiti nel 2018 per acquistarlo“.

Le alternative

Fra le soluzioni low-cost c’è un altro nome che torna periodicamente nei discorsi mercato dell’Inter, ovvero quello del 27enne Matthias Ginter del Borussia Monchengladbach. Il nazionale tedesco è in scadenza di contratto, il club cerca di rinnovare l’intesa da un anno, ma ancora non c’è riuscito e quindi già a gennaio, per non perderlo a zero, potrebbe pensare alla cessione. L’Inter, inoltre, da mesi è fra le squadre italiane – le altre sono soprattutto Atalanta, Lazio e Napoli – sulle tracce di Anel Ahmedhodzic, 22enne nazionale bosniaco del Malmoe. Prezzo? Sui 10 milioni“.

fonte: https://www.fcinter1908.it/copertina/izzo-alternative-estere/?fbclid=IwAR2Ouk-5XHDAKkZlazocmT0fFAH1FthJ55E_bpFrxwpWA7So7w_Sb1BKntk