Ultimo aggiornamento mercoledì, 23 Ottobre 2019 - 18:32

Inter-Marotta, la mossa che ha spiazzato ancora la Juve: ora è pronto un altro sgarbo clamoroso

News
16 Settembre 2019 16:49 Di salvatore
2'

Inter-Juventus è in programma il prossimo 6 ottobre, ma le schermaglie tra i due club sono già iniziate. In campo e fuori. Eh sì, perché oltre alle frecciate di Conte all’indirizzo di Sarri, anche sul mercato Beppe Marotta, amministratore delegato nerazzurro, progetta le sue mosse in grado di togliere ai rivali bianconeri il controllo su molti obiettivi. A cominciare da Federico Chiesa che, secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, sarebbe entrato nei discorsi tra Inter e Fiorentina nell’ambito dei colloqui per lo scambio Biraghi-Dalbert:

Il primo derby di mercato tra la Juventus e l’Inter lo hanno vinto i nerazzurri assicurandosi Lukaku, ma nuovi incroci tra bianconeri e nerazzurri ci saranno nei prossimi mesi quando il giocatore conteso sarà Federico Chiesa. Paratici corteggia il talento della Fiorentina da mesi e ha più volte parlato con Enrico, il padre-agente, ma Marotta non ha intenzione di rendere facile la vita al suo ex ds. Nell’ambito dello scambio di prestiti tra Biraghi e Dalbert, il nome di Chiesa con il club di Commisso è già venuto fuori e da viale della Liberazione il segnale lanciato in direzione Firenze è stato chiaro, una specie di «noi ci siamo». Facile immaginare che il patron italo-americano abbia gradito perché, se proprio non riuscirà a trattenere Chiesa rinnovandogli il contratto, preferirebbe cederlo all’Inter e non ai rivali storici della Juventus. Per fare un investimento come quello legato all’esterno viola, sia la Juve sia l’Inter, dovranno cedere qualcuno dei loro giocatori e fare cassa“.

fonte: https://www.fcinter1908.it/ultimora/inter-marotta-la-mossa-che-ha-spiazzato-la-juve-ora-e-pronto-un-altro-sgarbo/

Loading...
LEGGI COMMENTI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi