Ultimo aggiornamento mercoledì, 23 maggio 2018 - 14:27

Inter, Cancelo a rischio. De Vrij è ufficiale: depositato il contratto

News
10 maggio 2018 10:37 Di salvatore
3'

Piuttosto delicato il nodo Cancelo. Il Valencia non concede deroghe: o l’Inter versa 35 milioni entro il 30 maggio, oppure il portoghese torna in Spagna. L’ostacolo fair play finanziario (vanno recuperati 40 milioni in plusvalenze da qui al 30 giugno) è quindi un alibi di ferro per il cuore contabile dell’Inter. Il club è intenzionato a spingere per una politica prudente anche oggi, dopo aver frenato non poco a gennaio sui fronti Pastore e Ramires, gente che avrebbe aiutato Spalletti a mettere velocemente in sicurezza l’Europa che conta. “Colpevoli” a gennaio, quando c’era obiettivamente un discreto margine di movimento economico. Difficoltà invece concrete, reali, in questa fase del mercato, con pochissimo tempo per “arginare” l’eventuale investimento-Cancelo. Detto ciò, il mancato riscatto del 23enne portoghese sarebbe una sconfitta anche a livello d’immagine per una proprietà che a più riprese ha sbandierato la volontà di riportare l’Inter in cima all’Europa. “Cancelo va tenuto”, si legge fra i social a tinte nerazzurre. Una voce, quella dei tifosi, per nulla trascurabile in una stagione in cui a San Siro si è viaggiato alla media di quasi 60.000 spettatori a partita. Fra Nanchino e Vittorio Emanuele hanno in un certo senso il dovere di esplorare ogni strada possibile per non perdere là dietro uno dei tre-quattro migliori interpreti al mondo della fascia destra. E poi servirebbero comunque non meno di 20-25 milioni per andare a pescare un altro terzino da Inter.

ALTERNATIVE — Inevitabile, comunque, che l’Inter inizi a muoversi a livello di alternative. Due i nomi emersi nelle ultime ore: Nelson Semedo del Barcellona e Thomas Partey dell’Atletico Madrid. Il primo ha lo stesso procuratore di Cancelo (Jorge Mendes), l’affare non è facile, ma i blaugrana potrebbero avere interesse a intavolare un’operazione simile a quella di Rafinha con l’intento di valorizzare un investimento da 35 milioni (versati al Benfica l’anno scorso). Semedo non è in effetti decollato nel suo primo anno di Liga, e Barcellona e Inter hanno già in agenda un faccia a faccia per chiarire appunto la situazione di Rafinha. Partey? L’Atletico è pronto a parlare del 24enne ghanese, giocatore duttilissimo: esterno naturale, maturato in Spagna anche come centrocampista. Ausilio aveva sondato il ragazzo anche a gennaio.

DEPOSITATO DE VRIJ — Nel frattempo, è ufficiale: da luglio De Vrij vestirà la maglia dell’Inter. Depositato il contratto quinquennale da 4,2 milioni più bonus a stagione.

fonte: https://www.gazzetta.it/Calciomercato/10-05-2018/inter-cancelo-rischio-de-vrij-ufficiale-depositato-contratto-2601219844749.shtml

Loading...
LEGGI COMMENTI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi