Ultimo aggiornamento sabato, 20 Luglio 2019 - 20:38

Icardi, veto all’Inter: non accetterà l’estero e continua a minacciare la società di…

News
1 Luglio 2019 12:22 Di salvatore
2'

L’Inter deve cercare di risolvere in tempi brevi la questione Icardi. Il futuro dell’attaccante argentino blocca in parte il mercato dell’Inter e sarà un argomento spinoso in questa finestra di mercato:

“L’Inter ha offerto Mauro Icardi al Manchester United, come contropartita per portare a Milano il centravanti belga Romelu Lukaku, obiettivo di Antonio Conte in attacco. Ma a frustrare le speranze interiste è proprio l’argentino, che non è disposto a trasferirsi in Premier. Di più: non vuol cambiare Paese. La trattativa era già complicata – lo United vuole anche soldi, non pochi, e non è detto sia interessato a Maurito – ma l’indisponibilità di Maurito a trasferirsi all’estero (proprio mentre il Barça inizia a interessarsi al connazionale Lautaro) chiude i giochi. Icardi ha acquistato un attico in un grattacielo a Milano, in zona piazza Repubblica. Affacciandosi alle finestre, lui e la moglie-agente Wanda Nara guardano dall’alto in basso la vicinissima nuova sede nerazzurra.

L’ex capitano ripete di volere giocare nell’Inter, e se non dovesse esserci posto in squadra non esclude di promuovere azioni legali per svincolarsi dal contratto e partire a parametro zero. Le ipotesi in campo sono due: o riuscirà a restare all’Inter (difficile) o tenterà di accasarsi poco lontano da Milano. Cioè alla Juve. Che però ha un problema simile con Higuain: per il fratello Nicolas, non giocherà in altre squadre italiane. Ma Lukaku vuol andare davvero all’Inter. Che per abbassare le richieste dello United (80 milioni) ha provato a offrire anche Perisic. Nemmeno la proposta di prenderlo in prestito con riscatto è servita a sbloccare la trattativa”, spiega La Repubblica.

fonte: https://www.fcinter1908.it/copertina/icardi-veto-allinter-non-accettera-lestero-e-continua-a-minacciare-la-societa-di/?fbclid=IwAR1qA7zF6SaS5MLi2NtlqyG3vrPRLtvNYs4eewH_WR9LXwvcIWT4xuIEtaY

Loading...
LEGGI COMMENTI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi