Ultimo aggiornamento lunedì, 15 ottobre 2018 - 13:24

FcIN – Tutte le alternative a Cancelo: molti terzini offerti all’Inter

Calciomercato
14 maggio 2018 16:32 Di Redazione
3'

Anche ieri Piero Ausilio è stato chiaro sulla situazione legata a Joao Cancelo e Rafinha: “Cercheremo di fare il possibile e l’impossibile entro il 30 giugno, poi il mercato inizia il 20 maggio e noi proveremo a migliorare questa rosa, con o senza loro”. Posizione netta, che apre a qualsiasi scenario, anche e soprattutto alla mancata conferma di entrambi. Ma se per Rafinha basterebbe ottenere un nuovo accordo con il Barcellona che, in linea di massima, non ha bisogno di liquidità immediata, diverso è il discorso legato a Cancelo.

Il Valencia infatti riscatterà entro il 31 maggio Geoffrey Kondogbia e vuole che l’Inter faccia altrettanto con il terzino portoghese, impegnandosi a pagare i 35 milioni stabiliti la scorsa estate. Un impegno che la società nerazzurra sottoscriverebbe volentieri dal 1° luglio in poi, una volta chiuso in parità il bilancio, obiettivo irraggiungibile se scattasse prima il riscatto dell’ex Benfica. Ergo, è inevitabile iniziare a valutare alternative per il ruolo di terzino destro. In tal senso, non mancano i nomi in orbita Inter, anche se per il momento non è possibile stilare percentuali su chi potrebbe essere la prima scelta o al vertice nei desiderata del club.

Secondo quanto risulta a FcInterNews, nei giorni scorsi è stato proposto il brasiliano Bruno Peres, ma non è un’opzione che solletica particolarmente il palato di Ausilio né quello di Luciano Spalletti, che già lo ha allenato alla Roma e lo conosce abbastanza bene.

Sempre dalla capitale si è offerto, tramite l’agente Alessandro Lucci, Alessandro Florenzi, il cui contratto scadrà nel giugno 2019 e per il momento non c’è accordo con la Roma per il prolungamento. Vista la scadenza ravvicinata, il jolly giallorosso potrebbe partire per una ventina di milioni e la richiesta d’ingaggio, già presentata al suo attuale club, è di 3,5 milioni a stagione. Per il momento la proposta è di poco superiore ai 2 milioni annui, ma non è escluso che le parti possano trovare un’intesa intorno ai 2,8 milioni più bonus facilmente raggiungibili. Altrimenti l’ipotesi Inter potrebbe prendere seriamente piede.

Inter che sta valutando anche il terzino colombiano del PSV Eindhoven Santiago Arias, che radiomercato dà per vicino alla Juventus. In realtà i bianconeri stanno per chiudere l’acquisto di Matteo Darmian con il Manchester United, e questa mossa libererebbe Arias per altri club interessati.

Non esce dalla short list nerazzurra Sime Vrsaljko, che l’agente Beppe Riso porterebbe molto volentieri a Milano dove avrebbe garanzie di essere titolare. Esistono però due scogli non da poco: l’Atletico Madrid innanzitutto non lo svenderebbe; in secondo luogo, il croato guadagna circa 3 milioni a stagione con i Colchoneros, stipendio troppo alto per le strategie di Ausilio.

Infine, chiude momentaneamente il cerchio Bartosz Bereszynski, sul quale è forte il Napoli. Il polacco della Sampdoria potrebbe muoversi da Genova per 12-13 milioni più eventualmente un paio di contropartite di medio valore che pareggerebbero la valutazione dei blucerchiati.

Ogni ipotesi però verrà presa in considerazione solo da giugno, fino ad allora l’Inter farà tutto ciò che è in suo potere per riscattare Joao Cancelo, l’assoluta priorità per il ruolo. Da giugno, spazio a tutte le possibili alternative al portoghese.

Filippo Capra – InterNews

Loading...
LEGGI COMMENTI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi