Ultimo aggiornamento mercoledì, 20 Novembre 2019 - 16:21

De Paul la mezzala per Conte. L’Udinese spara alto, ma l’Inter ha tre carte da mettere sul tavolo

News
4 Novembre 2019 16:14 Di salvatore
3'

Sensi e D’Ambrosio sono pronti a unirsi alla squadra dopo l’infortunio. L’Inter ritrova due elementi importanti, ma a gennaio Conte avrà qualche rinforzo per non ritrovarsi nuovamente in questa situazione.
“Di sicuro arriverà un elemento in grado di dare il cambio a Barella e a Sensi. Se poi ci saranno delle partenze, soprattutto di quei giocatori che finora sono stati meno utilizzati (Borja Valero) o faticano per caratteristiche a inserirsi nel 3-5-2 di Conte (Politano), potranno esserci ulteriori ritocchi. La priorità, però, è una mezzala di qualità e il nome di Rodrigo De Paul, che già in passato è stato seguito con attenzione, è tornato d’attualità. Piace anche un altro giocatore dell’Udinese, Rolando Mandragora, ma in pole c’è l’argentino”, rivela il Corriere dello Sport.
“A gennaio questa Inter non è facile da migliorare per alcuni motivi: 1) chi ha i top player non li lascia partire, 2) la dirigenza non ha da investire decine di milioni dopo le spese importanti fatte in estate, 3) scommettendo su giocatori che non conoscono la Serie A si rischia di dover fare i conti con difficoltà di adattamento. Conte vuole solo elementi che siano pronti, che abbiano già una certa esperienza, non giovani stranieri da inserire con calma. Quello dell’ex tecnico del Chelsea è un ragionamento giusto che la società condivide in pieno. Ecco perché cercherà di assecondarlo, fermo restando che qualche paletto ci sarà. No all’acquisto di ultratrentenni che non siano funzionali al progetto (questi ultimi, al massimo, possono arrivare in prestito: ecco perché Vidal è praticamente da escludere). Sì invece a investimenti su calciatori che siano già pronti, ma anche futuribili. Come De Paul e Castrovilli”.

“Rispetto a 10 mesi fa Rodrigo ha subito una trasformazione tattica ed è diventato una mezzala di qualità che nel calcio di Conte sarebbe perfetto. Ieri De Paul ha segnato nel 3-1 a Genova, ma la classifica dei friulani non è certo rassicurante. Se da qui a gennaio la situazione non migliorerà, convincere i Pozzo a cederlo non sarà facile: ci vorrà un investimento da 30-35 milioni, ma solo con la formula del prestito con obbligo di riscatto, l’unica per tutelare i conti nerazzurri. Magari potrebbe essere inserita una contropartita. Chi? Dimarco può essere un’idea perché è complicato pensare che uno tra Gagliardini e Politano (all’Udinese piacciono entrambi), possa dire sì al trasferimento”, si legge sul Corriere dello Sport.

fonte: https://www.fcinter1908.it/copertina/conte-de-paul-mezzala-mercato-inter/?fbclid=IwAR3tXnNNyx8xwe2Eo8dt4eC0a5yOl8wPxVljowH9cWi9HUDvaR7u-rZAZb4

Loading...
LEGGI COMMENTI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi