Ultimo aggiornamento domenica, 17 dicembre 2017 - 21:46

ESCLUSIVA – Bonucci all’Inter, ecco i 5 motivi per cui si può fare

Editoriale
13 luglio 2017 15:44 Di salvatore
2'

Bonucci Inter? Il difensore potrebbe dire addio alla Juventus. Le voci della lite nell’intervallo della finale di Champions League contro il Real Madrid, seppur smentite dalla società bianconera, dopo poco più di un mese non sembrano affatto infondate. Il difensore della nazionale italiana si dice sia sempre più lontano da Torino e, voci insistenti di mercato, lo vedrebbero a Milano sulla sponda rossonera: si parla di un’offerta di circa 30-40 milioni più De Sciglio con il 30enne che avrebbe già detto sì ai dirigenti rossoneri. Ma attenzione all’inserimento dell’Inter!

Bonucci Inter: il difensore saluta la Juventus, derby di mercato con il Milan

Abbiamo stilato una lista di motivi-indizi che dimostrano come l’arrivo di Leonardo Bonucci all’Inter possa (seppur molto difficilmente) diventare realtà:

  1. Leonardo Bonucci il 1° Ottobre del 2009 ha annunciato di essere un tifoso dell’Inter. Ecco le sue parole: “Sono interista e, prima o poi, da quelle parti troveranno posto anche gli italiani. Mi ha chiamato Bernazzani, collaboratore di Mourinho e mio allenatore nella Primavera nerazzurra. Mi ha detto che presto tornerò all’Inter. Ambire ad una grande è il sogno di ogni calciatore. Peraltro in questo momento il calcio italiano non offre grandi alternative nel mio ruolo”.
  2. L’Inter, dopo l’arrivo di Milan Skriniar, è alla ricerca di un difensore forte con esperienza da affiancare al centrale slovacco. Bonucci sarebbe perfetto per ricoprire questo ruolo e per risolvere i problemi che, ormai da anni, caratterizzano la difesa interista;
  3. Spalletti farebbe carte false per il difensore bianconero: secondo quanto filtra dall’ambiente milanese, il tecnico di Certaldo sarebbe pronto a tutto pur di avere a sua disposizione il centrale difensivo italiano;
  4. La Juventus chiede 40 milioni: la richiesta bianconera non dovrebbe spaventare minimamente Suning ed i dirigenti nerazzurri;
  5. Sfida ad Allegri: dopo le ‘scintille’ tra il tecnico bianconero ed il forte difensore, Bonucci sarebbe stuzzicato dalla sfida al suo ex allenatore con la maglia dell’eterna rivale.
Loading...
LEGGI COMMENTI