Ultimo aggiornamento mercoledì, 17 ottobre 2018 - 18:45

Ausilio e Sabatini convincono il Barcellona, Rafinha vicinissimo!

News
10 gennaio 2018 10:40 Di salvatore
2'

Il lungo giro attorno al mondo dell’entourage di Rafinha potrebbe terminare a Milano, sponda nerazzurra. Il padre del calciatore ha a lungo viaggiato alla ricerca di una sistemazione per il figlio e dopo molti incontri di mercato sembra essersi aperta per lui la porta di Appiano Gentile. Il calciatore, fermo da oltre otto mesi per un infortunio che lo ha tenuto lontano dai campi di gioco finora (è tornato ad allenarsi da 45 giorni) vuole ripartire, ma vuole farlo lontano da Barcellona, dove non troverebbe spazio.

IL BARCELLONA APRE AL PRESTITO – Solo una decina di giorni fa Rafinha era stato proposto anche al Milan, che però non ha manifestato grande entusiasmo. L’Inter, invece, si è mostrata interessata, anche per il complicarsi delle altre trattative con Pastore, Mkhitaryan e Deulofeu. Ausilio e Sabatini hanno chiesto al Barcellona un prestito gratuito con diritto di riscatto, i catalani -che inizialmente avevano chiuso- sembrano adesso disposti a fare un passo avanti verso la società di corso Vittorio Emanuele.

IN ATTESA DI RISPOSTA – Prima dell’infortunio al ginocchio, cioè nella scorsa stagione, Rafinha aveva realizzato 5 gol e 1 assist in 10 presenze. Ma se sulla qualità di questo calciatore non servono conferme, altrettanto non si può dire sull’attuale stato di salute. Tra quanto sarà realmente pronto per sostenere i ritmi imposti dal campionato italiano e da Luciano Spalletti? Ausilio e Sabatini ci stanno riflettendo, intanto è attesa una definitiva risposta da parte del Barcellona.

fonte: https://www.bauscia.it/ausilio-e-sabatini-convincono-il-barcellona-rafinha-vicinissimo-79332/

Loading...
LEGGI COMMENTI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi