Ultimo aggiornamento venerdì, 22 Gennaio 2021 - 18:11

Attacco, l’Inter sceglie l’usato sicuro: opportunità Eder, due alternative complicate

News
6 Gennaio 2021 20:25 Di salvatore
2'

In un mercato che si preannuncia povero di grandi occasioni e con ancor meno disponibilità economiche, l’Inter proverà comunque ad accontentare le richieste di Antonio Conte. Nello specifico, il reparto che potrebbe essere rinforzato è l’attacco: Sanchez è spesso rimasto ai box, Pinamonti non ha convinto il tecnico e potrebbe partire. La dirigenza nerazzurra, secondo Tuttosport, potrebbe quindi scegliere la via dell’usato sicuro: “I profili seguiti portano tutti a elementi di esperienza, sulla falsariga di quanto fatto dodici mesi fa quando, oltre a Eriksen, arrivarono l’allora 34enne Young e il 29enne Moses, giocatori che Conte conosceva bene (Moses lo aveva allenato al Chelsea), subito pronti all’uso“.

USATO SICURO – “Senza poter investire chissà quali cifre, l’Inter non potrà andare su giovani di talento, quindi costosi, su cui puntare a lungo termine. Gli affari dovranno essere low-cost e autofinanziati. Per questo un’opportunità potrebbe condurre all’ex Eder, 34 anni. Al momento non ci sono conferme, ma l’oriundo porterebbe con sé diversi vantaggi: Conte lo conosce bene (Europei del 2016), potrebbe arrivare in prestito per sei mesi e con l’ingaggio magari parzialmente pagato dal club in cui milita ora, ovvero lo Jiangsu, la squadra cinese di Suning (Eder in Cina prende 5,2 milioni netti, dunque 2 in meno rispetto a Eriksen). In questo modo l’Inter non appesantirebbe troppo il proprio bilancio e avrebbe un giocatore pronto all’uso“.

ALTERNATIVE – “Le alternative, come noto, portano al Papu Gomez (32), ma sul giocatore ci sono tanti club e l’operazione al momento è ancora troppo onerosa per l’Inter; e Gervinho (33), ma il Parma si trova in una situazione delicata di classifica e fa resistenza“.

fonte: https://www.fcinter1908.it/calciomercato/attacco-usato-sicuro/