Ultimo aggiornamento giovedì, 21 Gennaio 2021 - 17:49

Attacco Inter, l’uomo giusto può arrivare dalla Premier. Tre nomi caldi in Serie A, uno bocciato

News
27 Dicembre 2020 14:11 Di salvatore
2'

“L’Inter guarda verso Parigi e attende che il Psg annunci la nomina di Pochettino come nuovo allenatore. Il tecnico argentino stravede per Eriksen e in viale della Liberazione la speranza (neppure tanto celata) è che Mauricio chieda a Leonardo di tornare ad allenare il danese, suo pupillo al Tottenham, e non Dele Alli, in rotta con Mourinho agli Spurs”. Apre così l’articolo del Corriere dello Sport in merito alla possibilità che Eriksen vada al PSG, con Paredes che potrebbe compiere il percorso inverso e approdare all’Inter. A bilancio, secondo il quotidiano, i giocatori hanno valutazioni simili e ciò rende meno complicato ipotizzare uno scambio.

ERIKSEN – Per quanto concerne il futuro di Eriksen, però, non c’è solo l’opzione PSG, anche perché i francesi, in rosa, hanno pochi centrocampisti e tanti elementi offensivi. “Ecco perché un agente Fifa sta continuando a lavorare per trovare una sistemazione all’ex Spurs in Inghilterra. Il West Ham è interessato, ma occhio soprattutto all’opzione Arsenal che ha come contropartita Xhaka o Ceballos”, commenta il quotidiano. Suning, però, è stata chiara e ha già escluso un investimento economico alla Eriksen di un anno fa, soprattutto in tempi di Coronavirus. Per questo il diktat è di ricavare il massimo dalle cessioni (Nainggolan, Eriksen e Pinamonti su tutti) per poi investire per il centrocampista e un attaccante.

ATTACCO – Proprio l’attacco è un tema caldo in ottica mercato Inter: “L’attaccante che Conte vuole potrebbe invece arrivare dalla Premier. E’ lì che in viale della Liberazione e ad Appiano stanno cercando l’uomo giusto anche perché 12 mesi fa da lì sono arrivati Moses e Young (oltre ad Eriksen). La storia si ripeterà? In questi giorni sono tante le partite inglesi vivisezionate: lente d’ingrandimento sulle punte che giocano meno”, commenta il Corriere dello Sport, senza però fare nomi. Le alternative sono Gervinho – se il Parma accetterà lo scambio con Pinamonti -, Papu Gomez oppure, come piano B, Lasagna. Bocciata l’ipotesi Pavoletti, che al momento non scalda né Conte né i dirigenti.

fonte: https://www.fcinter1908.it/calciomercato/attacco-inter-premier/?fbclid=IwAR1ouYIjZfCUPipIwed3hlHxwbcJGVMYVMhWxhaNbxP5IX1FO7mbJFfzfTc